07.10

TIMAC AGRO Italia continuerà a produrre e commercializzare fertilizzanti, assicurando la continuità della filiera agroalimentare del Paese.

La filiale di Groupe Roullier garantirà così il costante approvvigionamento dei prodotti, grazie all’ottimizzazione dei processi volti a ridurre al minimo l’impatto sull’ecosistema e gli sprechi, attraverso il riutilizzo dei sottoprodotti agricoli in una logica di economia circolare.

Negli ultimi giorni si sono registrati ripetuti annunci di tagli, finanche di chiusure, da parte di multinazionali dei fertilizzanti in Europa e nel Regno Unito. Un fatto che non scalfisce in alcun modo l’operatività delle due unità produttive di TIMAC AGRO Italia, a Ripalta Arpina (CR) e Barletta (BT).
Entrambe si rivolgono sia al mercato nazionale che all’esportazione.